Diamantini Domeniconi Venezia

Appoggiare, contenere, nascondere, reggere. Venezia fa tutto questo. Basta ribaltare il piano e tutto cambia, si trasforma. La giri da un lato, è un tavolino, la ribalti dall’altro è una mensola, se la giri sottosopra è un contenitore e poi… chiunque può

Diamantini Domeniconi Venezia

Appoggiare, contenere, nascondere, reggere. Venezia fa tutto questo. Basta ribaltare il piano e tutto cambia, si trasforma. La giri da un lato, è un tavolino, la ribalti dall’altro è una mensola, se la giri sottosopra è un contenitore e poi… chiunque può

Diamantini Domeniconi Angolo

Provate a contarli: sono 44 gli angoli retti che le due lancette formano in 24 ore; e mentre contate potete decidere di spostare o staccare il supporto magnetico che sorregge il quadrante con un semplice gesto. Angolo si adatterà facilmente a

Diamantini Domeniconi Angolo

Provate a contarli: sono 44 gli angoli retti che le due lancette formano in 24 ore; e mentre contate potete decidere di spostare o staccare il supporto magnetico che sorregge il quadrante con un semplice gesto. Angolo si adatterà facilmente a

Diamantini Domeniconi Miraggio

Un orologio da parete in continuo dialogo con l’osservatore; dentro cosa ci sarà? Tutto ciò che si vuol vedere perché sono gli ambienti e la luce a dar colore alla struttura specchiante. Le lancette si deformano, scivolano sulla superficie, così

Diamantini Domeniconi Miraggio

Un orologio da parete in continuo dialogo con l’osservatore; dentro cosa ci sarà? Tutto ciò che si vuol vedere perché sono gli ambienti e la luce a dar colore alla struttura specchiante. Le lancette si deformano, scivolano sulla superficie, così

Diamantini Domeniconi Elettrico

L’orologio per i non addetti ai lavori! La scatola di derivazione, per i grovigli dell’impianto elettrico, diventa protagonista, e ciò che ospita è il meccanismo dell’orologio.  E’ strumento il tempo, eppure per cambiare l’ora non serve chiamare l’elettricista.

Diamantini Domeniconi Elettrico

L’orologio per i non addetti ai lavori! La scatola di derivazione, per i grovigli dell’impianto elettrico, diventa protagonista, e ciò che ospita è il meccanismo dell’orologio.  E’ strumento il tempo, eppure per cambiare l’ora non serve chiamare l’elettricista.

Diamantini Domeniconi Attimo_Momento_Era

ATTIMO.MOMENTO.ERA   l’orologio fatto solo di ciò che serve, tutto il superflo è abbandonato, così rivela il suo contenuto, ciò che normalmente è celato diventa accessibile e il tempo prende forma. I cavi danno l’impulso elettrico che permette al cucù di

Diamantini Domeniconi Attimo_Momento_Era

ATTIMO.MOMENTO.ERA   l’orologio fatto solo di ciò che serve, tutto il superflo è abbandonato, così rivela il suo contenuto, ciò che normalmente è celato diventa accessibile e il tempo prende forma. I cavi danno l’impulso elettrico che permette al cucù di

Extraordinary Library_Pitti Immagine Bimbo_2017_Firenze

Con Bologna Children’s Book Fair, con cui Pitti Bimbo ha avviato un concorso annuale dedicato al mondo dell’illustrazione presentato all’ultima edizione di giugno. A questo nuovo appuntamento la collaborazione porterà al salone “The Extraordinary Library”, un progetto e una libreria molto particolari.

Extraordinary Library_Pitti Immagine Bimbo_2017_Firenze

Con Bologna Children’s Book Fair, con cui Pitti Bimbo ha avviato un concorso annuale dedicato al mondo dell’illustrazione presentato all’ultima edizione di giugno. A questo nuovo appuntamento la collaborazione porterà al salone “The Extraordinary Library”, un progetto e una libreria molto particolari.

DIMENSIONE DOMESTICA ATTO II Fondazione Achille Castiglioni 6 marzo – 30 dicembre 2017_ambiente arredato per il pranzo

Dimensione Domestica Achille e Pier Giacomo Castiglioni e una strana idea di arredamento a cura di Beppe Finessi grafica di Italo Lupi progetto di Marco Marzini foto di Federico Ambrosi La mostra “Dimensione Domestica” è curata da Beppe Finessi, il progetto grafico

DIMENSIONE DOMESTICA ATTO II Fondazione Achille Castiglioni 6 marzo – 30 dicembre 2017_ambiente arredato per il pranzo

Dimensione Domestica Achille e Pier Giacomo Castiglioni e una strana idea di arredamento a cura di Beppe Finessi grafica di Italo Lupi progetto di Marco Marzini foto di Federico Ambrosi La mostra “Dimensione Domestica” è curata da Beppe Finessi, il progetto grafico